Menu principal

Décret de la Cour d'Appel du 10.12.1998

 

Décret page 1  Décret page 2 

CORTE D'APPELLO

Cfr. 69/98 R.G.P

  • DECRETO
  • Il Presidente

Vista l'istanza depositata presso la Cancelleria il giorno 6 ottobre 1998 dell'Avv. Michele Figus Diaz, unitamente all'Avv. Emilio Bellegrandi, nella qualità di difensori di fiducia della Sig.ra Muguette Baudat, madre del defunto Cedric Tornay, diretta ad ottenere l'autorizzazione dei medesimi a svolgere attività di Avvocato nel corso delle indagini preliminari condotte dall'ufficio del Promotore di Giustizia del Tribunale:

Atteso che la norma contenuta nell'art.24, comma secondo, periodo secondo, della Legge CXIX (AAS 58, {1987}, Suppl., 49 s.) fa unicamente riferimento a cause pendenti dinanzi all'autorità giudiziaria, e quindi consente l'autorizzazione a prestare opera di avvocato e procuratore nelle medesime:

Atteso che, allo stato, non risulta essere pendente dinanzi al Tribunale medesimo alcun procedimento in confronto o a carico di chicchessia, nel quale, a qualsiasi titolo, possa o debba intervenire la suddeta Signora Muguette Baudat:

Atteso che, eventualmente ed in ogni caso, nel rispetto del sereto istruttorio e fatti salvi i diritti di chicchessia, sia persona privata sia persona pubblica, la richiesta della anzidetta Signora Baudat, da comprovare con accertati e legittimi motivi, potrà e dovra essere presa in considerazione soltanto quando ed entro i termini nei quali sarà conclusa l'indagine preliminare, circa i fatti che hanno visto il coinvolgimento di presenza del Signor Cedric Tornay:

Escluso ogni pregiudizio sulle decisioni che, in merito all' instanza in parola, potranno essere adottate in tempo successivo,

d e c r e t a

doversi disattendere, allo stato, la più volte citata istanza degli Avvocati Michele Figus Diaz e Emilio Bellegrandi, e quindi non potersi autorizzare i predetti Avvocati a svolgere l'attività indicata: con riserva di provvedere definitivamente, su ulteriore richiesta eventuale dei medesini, una volta conclusa l'inchiesta in corso e subordinatamente alle conclusioni cui, sulla vicenda, sarà giunto l'ufficio del Promotore di Giustizia del Tribunale

o r d i n a

che sia data notifica del presente decreto agli interessati.

Dallo Stato della Città Vaticano, 10 dicembre 1998

+ Mario F. Pomppeda, Pres